Macchine da caffè in comodato d’uso

macchine da caffè in comodato'uso

Forse ti chiedi perché pensare alle macchine da caffè in comodato d’uso piuttosto che acquistarne una e quindi esserne proprietario? Ecco alcune informazioni che possono aiutarti a valutare se fa per te.

caffè

Ma cos’è il comodato d’uso? Innanzi c’è da dire che non è un invenzione a caso perché  è regolato dal codice civile nell’articolo 1803 nel quale viene specificato che è possibile consegnare o “prestare” a una parte una cosa mobile o immobile. Il tempo o periodo in cui il comodatario potrò usufruire del bene presto varia a seconda dell’accordo e del contratto del comodatario.

Al termine del periodo previsto 0 a scadenza del contratto il comodatario deve restituire al comodante il bene immobile che ha avuto in gestione.

Apparentemente sembra complicato ma non lo è e per comprenderlo applichiamo il concetto alle macchine da caffè in comodato d’uso .

La macchina da caffè in comodato d’uso: cosa ci si guadagna?

Ora forse ti starai chiedendo perché mai un’azienda che fornisce macchine da caffè, distributori automatici e caffè dovrebbe “prestarti” o consegnarti uno dei suoi prodotti, cosa ci guadagna? E cosa ci guadagni tu?

Vantaggi per l’azienda che fornisce la macchina

In buona sostanza le aziende che forniscono macchine da caffè in comodato d’uso ricavano il loro guadagno dal fatto che il contratto prevede che il comodatario, ossia colui a cui viene consegnata la macchina, acquisti una quantità di caffè, stabilita in fase contrattuale. Ovviamente devi valutare in base alla situazione se ti conviene il comodato o l’acquisto. Se opti per l’acquisto dai uno sguardo al nostro articolo ” migliori macchine caffè

Cosa ci guadagni tu con il comodato d’uso?

Il vantaggio può essere soggettivo da famiglia a famiglia e da soggetto a soggetto. Ovviamente un single che consuma uno o due caffè al giorno potrebbe non trovare conveniente una soluzione del genere e magari gli costa meno prendersi il caffè al bar.

Anche le famiglie con poche persone e che bevono pochissimo caffè forse potrebbero non trovare tutta questa convenienza nel comodato d’uso.

Invece potrebbe essere molto vantaggioso per le famiglie numerose che consumano una buona quantità di caffè per questi motivi:

  • Ottimi prezzi delle cialde, capsule e polvere di caffè
  • Consegna a domicilio (non rischi di dimenticare il caffè quando fai spesa)
  • Assistenza su eventuali problemi della macchina da caffè: questo è un grande vantaggio. Quando acquisti una macchina erogatrice di caffè se dovessero venire a galla difetti oppure esserci qualche guasto sarai tu a dover dimenarti per farla aggiustare o sostituire, e quando la garanzia scade, cosa succede? Nel caso del comodato d’uso gratuito è il fornitore a farsi carico di riparazioni e sostituzione eventualmente.
  • Fornitura completa anche di bicchierini da caffè, zucchero e bastoncino per girare lo zucchero, filtri anticalcare etc

Macchina da caffè in comodato d’uso negli uffici

Gli uffici sono coloro che maggiormente richiedono questo tipo di prodotto ed è una soluzione perfetta a motivo della grande quantità di bevande erogate dalle macchine di ultima generazione. Infatti oltre al caffè si può spaziare con capsule di te, ginseng, orzo et.

Le piccole aziende e uffici hanno tutto interesse a puntare su questa soluzione perché non devono pensare a nulla ed è il fornitore a rifornire dei prodotti necessari, a fare i controlli per la manutenzione, a risolvere eventuali problemi.

Le migliori marche di macchine da caffè usate per il comodato d’uso

Le top macchine da caffè in comodato sono

  • Lavazza Firma
  • Lavazza Espresso Point
  • Borbone
  • Nespresso
  • Caffitaly

Questi sono senz’altro i marchi più affidabili e prestigiosi come possibili candidati al comodato d’uso gratuito e come qualità di caffè.

Un fattore da valutare quando si sceglie un’azienda che fornisce questo tipo di soluzione è il tipo di assistenza che offre.

Sceglie sempre un fornitore che ti ispira fiducia. Forse ti chiedi come capire chi è affidabile? Un idea te la puoi fare prima di tutto visitando il suo sito web, la sua pagina Facebook o la sua scheda su Google Maps.

Una telefonata o anche una visita presso la sede del fornitore sarebbe anche una buona idea. Ad esempio se la sede è pulita, ben fornita e hai un buon impatto iniziale è buon segno.

A conclusione di questo articolo speriamo di averti chiarito, anche se brevemente, i tuoi dubbi sulle macchine da caffè in comodato d’uso gratuito